Il presidente dell’Avis nazionale sulla crisi sangue: “Angosce ingiustificate, donare è sicuro”

2020-03-13T10:12:51+00:00 12 Marzo 2020|Personaggi|

Diminuisce la raccolta in tutte le regioni. La paura del contagio da coronavirus ha causato una diminuzione della raccolta dovuta alla scarsa attività dei donatori regolari in tutta Italia. Il presidente dell’Avis, Gianpietro Briola, commenta: “Angosce ingiustificate” e aggiunge: “Di sangue c’è bisogno sempre e quindi, per favore, che le donazioni non si fermino. Il nostro sistema sangue è sicuro, e coloro che sono in un buono stato di salute devono continuare a donare, nel rispetto di quanto disposto dalle istituzioni competenti. La paura del contagio non ci deve condizionare”.

LEGGI l’articolo sul Corriere.it