Campania, allarme carenza sangue: “Attività degli ospedali a rischio”

2020-03-10T14:59:45+00:00 12 Marzo 2020|Donazioni|

É circolata una nota ai direttori generali di tutte le Aziende sanitarie locali e ospedali della Campania inviata dalla struttura regionale di coordinamento per le attività trasfusionali. È l’allarme carenza sangue legato alla diminuzione di affluenze tra i donatori regolari, collegato alle paure generate dall’epidemia coronavirus. La nota indica che l’attività degli ospedali della regione in questi giorni verrà messa a rischio. Infatti le malattie ordinarie, i traumi, le emorragie non possono essere messe in quarantena. Il sangue, insomma, è ancora indispensabile per affrontare le emergenze del pronto soccorso, della chirurgia d’urgenza, delle rianimazioni e delle terapie intensive.

 

LEGGI l’articolo su Il Mattino