Coronavirus, in Toscana la nuova ricerca che clona gli anticorpi dei pazienti guariti

2020-03-27T18:46:27+00:00 29 Marzo 2020|Primo Piano|

Curare il coronavirus clonando gli anticorpi monoclonali presenti nei pazienti guariti. La ricerca nasce dall’accordo tra Toscana Life Sciences di Siena e l’Istituto nazionale malattie infettive dell’ospedale Spallanzani di Roma. Un gruppo di ricercatori potrà studiare il sangue dei pazienti malati di Covid-19, accedendo alle informazioni raccolte, per analizzare il patogeno, e sviluppare cure e vaccini che lo combattano.

 

LEGGI l’articolo su Repubblica.it