Assemblea Fiods e congresso Fidas
L’Italia al centro del Sistema sangue

2018-05-04T11:52:22+00:00 4 Maggio 2018|

Iniziamo la nostra rubrica con i dati del Meteo del sangue forniti dal Centro regionale sangue della Toscana, aggiornati a mercoledì 2 maggio alle 14 e 44.

 

Il simbolo è la sacca rossa in via di esaurimento, che segnala una situazione di emergenza, per quanto riguarda i gruppi sanguigni A- , O+ , O-; simbolo dell’sos per l’A+, gruppo sanguigno che si cerca con urgenza; è fragile la sussistenza di sangue B- , AB-, simboleggiati da un cuore viola; è stabile la presenza di gruppo sanguigno B+, segnalato con il simbolo del cuore verde; vi è eccedenza, infine, con il simbolo del cuore giallo, per il gruppo sanguigno AB+.

 

 

 

 

Accordo per raggiungere l’autosufficienza ematica tra Cns e Fiods

Il Centro nazionale sangue e la Federazione internazionale delle organizzazioni di donatori di sangue hanno siglato a Roma, nel fine settimana appena trascorso, un accordo strategico per rafforzare il sistema sangue.

Questi, in base al protocollo sottoscritto, collaboreranno a una serie di programmi, progetti ed eventi che avranno quali obiettivi la promozione della donazione periodica, volontaria, anonima e gratuita del plasma, del sangue e la realizzazione di una completa autosufficienza sia per la raccolta di sangue che per quella di plasma.

 

 

 

Massaro resta al vertice della Fiods

 

Un altro risultato importante per l’Italia, dopo il premio giunto da Francoforte per la propria gestione del Patient blood management, arriva da Roma dove Gian Franco Massaro è stato confermato alla guida di Fiods.

Già presidente di Avis Molise, Massaro resterà alla guida della Federazione internazionale delle organizzazioni di donatori di sangue, che presiede dal 2011, per un altro mandato ancora.

 

 

Cala il sipario sul congresso nazionale Fidas a Napoli

 

Con il passaggio del testimone dinanzi al sindaco De Magistris e all’arcivescovo di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe, si sono concluse l’assemblea di venerdì e sabato scorsi, e poi la 37esima Giornata del donatore di domenica che hanno avuto luogo a Napoli. Parliamo del 57esimo congresso nazionale Fidas che l’anno prossimo, come già annunciato, si terrà invece a Matera.

Tra gli eventi cardine del congresso, la sfilata per le vie della città partenopea di delegati, soci e simpatizzanti, ma anche due importanti accordi raggiunti.

 

 

Il protocollo tra Fidas e Associazione donatori Polizia di Stato

 

Fidas e Associazione donatori volontari Polizia di Stato hanno siglato un protocollo d’intesa volto a favorire la donazione volontaria, anonima e gratuita di sangue ed emocomponenti, nonché la diffusione di informazioni relative alla donazione e la sensibilizzazione della collettività riguardo la necessità di sangue e dei suoi componenti.

 

 

L’accordo di Fidas con Anciu

 

Fidas, sempre nel corso del congresso nazionale di Napoli, ha stretto un patto con l’Associazione nazionale dei circoli italiani universitari.

Con tale accordo Anciu e Fidas instaurano un rapporto di collaborazione con l’obiettivo di promuovere assieme la cultura del volontariato, del dono del sangue e dei suoi componenti in particolare; mettere in campo ricerche, studi, progetti e stage; organizzare congiuntamente eventi, manifestazioni e altre iniziative di reciproco interesse; avviare attività continuative di confronto tra Anciu e Fidas.

 

 

L’appello di Arbore a donare il sangue in Campania

 

Il popolare conduttore e cantante, dalla sua amata Napoli, ha diffuso un video-messaggio nel quale lancia un appello ai partenopei. Nel video registrato per conto della regione Campania, Arbore invita gli utenti a rivolgersi ai centri autorizzati e alle aziende ospedaliere regionali.

 

 

Valentino Rossi testimonial Avis

 

Il profilo Instagram dell’Avis Recoaro Terme ripropone un’immagine con il campione delle due ruote testimonial dell’associazione.

«Donare sangue, un gesto da campione»: questa la frase firmata non da un medico, né da un dottore, ma dal ben più noto “The doctor”.