Avis Toscana, superate le 10mila donazioni durante il lockdown

2020-07-09T01:15:47+00:00 9 Luglio 2020|Donazioni|
donare sangue

L’Avis Toscana ha superato le 10mila donazioni durante i primi sei mesi dell’anno. Arrivano a circa 1500 le donazioni effettuate in più rispetto al 2019, e durante il lock-down di marzo è stato registrato il picco delle presenze nei centri trasfusionali. Adelmo Agnolucci, presidente regionale Avis conferma: “I risultati di giugno in Toscana sono frutto di un grande lavoro di squadra, di una crescita dell’impegno qualitativo e quantitativo delle nostre sedi. A tutta la famiglia di Avis e a ogni singolo donatore va un ringraziamento speciale: non era semplice né scontato reagire con questa determinazione a un’emergenza sanitaria senza precedenti. Avis ha dimostrato ancora una volta, in Toscana come in tutta Italia, il grande radicamento e la generosità che la contraddistinguono. E non ci fermiamo di certo: è partita in questi giorni una nuova campagna estiva con l’obiettivo di intensificare le donazioni nei mesi tradizionalmente più esposti a un calo”.

LEGGI l’articolo su Firenzetoday.it