Penitenziario Regina Coeli: i detenuti pronti a donare il sangue per aiutare la società

2020-03-27T20:53:38+00:00 28 Marzo 2020|storie|
donare sangue

I detenuti del penitenziario Regina Coeli di Roma vogliono donare sangue per dimostrare la vicinanza e partecipazione alla società civile durante l’epidemia di Covid-19. I carcerati hanno proposto, attraverso una lettera, di compiere uno sforzo concreto di vicinanza a tutti coloro che dipendono dalle terapie salvavita. Non è la prima iniziativa costruttiva dei detenuti nelle carceri del nostro paese durante questo difficile periodo.

La lettera inizia così: “Nel modo più semplice tendiamo una mano verso il prossimo, sebbene ognuno di noi ha potuto commettere errori, che portano alla privazione della libertà, assumendoci colpe e responsabilità, non rimaniamo indifferenti a questo dramma che sta mettendo in ginocchio non solo la nostra nazione, ma il mondo intero”.

 

LEGGI l’articolo su Gnewsonline.it