Tumori del sangue, in futuro terapia genica potrebbe sostituire chemio e radioterapia

2022-06-08T15:22:04+00:00 9 Giugno 2022|Ricerca|

Eseguire un intervento di terapia genica per correggere le cellule staminali del sangue senza sottoporre il paziente a chemio o radioterapia. In futuro potrebbe essere possibile grazie a un nuovo protocollo messo a punto da ricercatori dell’Istituto San Raffaele-Telethon per la Terapia Genica di Milano e illustrato sulla rivista Cell. La strategia sfrutta la tecnologia a RNA messaggero, usata per lo sviluppo dei vaccini contro Covid-19.

LEGGI la notizia su onb.it