In Toscana crollano le donazioni di sangue, all’Avis il 50% di prenotazioni in meno

2022-01-10T12:20:55+00:00 11 Gennaio 2022|Attualità|

Oltre 1.540 prenotazioni cancellate tra il 27 dicembre e il 5 gennaio, con un’impennata dopo Capodanno. Il tutto aggravato da una raccolta che a fine 2021 ha segnato un calo di circa il 2% rispetto al 2020 — che significa circa 2 mila donatori “spariti” — ma soprattutto dal fatto che ad essere aumentate sono le attività sanitarie programmate, gli interventi chirurgici che richiedono la necessità di sangue per le trasfusioni.

LEGGI la notizia su repubblica.it