Beta-talassemia e sindromi mielodisplastiche: approvata terapia che riduce le trasfusioni

2021-11-24T12:31:19+00:00 25 Novembre 2021|Ricerca|
donatori di sangue

Una vita più lunga e più semplice, senza dover ricorrere a continue trasfusioni di sangue e scansando le possibili complicanze dell’accumulo di ferro. Oggi è possibile grazie ad una nuova terapia innovativa che ha ricevuto l’approvazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa). Si tratta  di luspatercept per i pazienti adulti con anemia dipendente da trasfusioni di sangue, dovuta a beta-talassemia o a sindromi mielodisplastiche.

LEGGI la notizia su repubblica.it