Malato raro affetto da Covid-19 salvato da 390 sacche di plasma

2021-03-12T00:53:14+00:00 12 Marzo 2021|storie|
associazioni

Per due mesi e mezzo ha lottato contro il Coronavirus e contro la malattia rara denominata sindrome di Moschowitz. Le armi sono state 390 unità di “plasma exchange” infuse per rinnovare il sangue. La bella storia arriva dall’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo nella quale il protagonista è stato ricoverato con un quadro clinico compromesso dalle due patologie.

LEGGI l’articolo su La Repubblica.it