Nuova circolare del Cns sull’uso compassionevole del plasma iperimmune

2020-11-06T14:34:43+00:00 7 Novembre 2020|Attualità|
Covid-19

Il 5 novembre il Centro nazionale sangue ha pubblicato una circolare che nel mondo del sangue legifera sull’uso compassionevole del plasma iperimmune nella lotta al Coronavirus.

Il documento nelle ultime righe spiega: “(La commissione) raccomanda l’impiego del plasma nell’ambito di trial clinici ben disegnati e possibilmente randomizzati, pur non escludendone il ricorso in condizioni definite come “emergency/compassionate situations” e aggiunge: “Per quanto premesso, la terapia con plasma convalescente è ancora da considerarsi “sperimentale” e il suo impiego al di fuori di studi clinici, auspicabilmente randomizzati e registrati, si configura come un cosiddetto “uso compassionevole”.

L’istituto conclude: “Si raccomanda, pertanto, di favorire l’impiego del plasma convalescente nell’ambito di trial clinici ben disegnati, riservando l’uso cosiddetto compassionevole a quelle situazioni nelle quali il clinico, che ha in cura il paziente, ravvisi una condizione di necessità ed urgenza, in assenza di alternative terapeutiche di comprovata efficacia. Giova appena ricordare che l’acquisizione del consenso informato e documentato del paziente è obbligatoria“.

LEGGI l’articolo su Centronazionalesangue.it