In Australia manca sangue: gli Lgbt chiedono nuove regole per la donazione

2020-04-10T20:21:55+00:00 11 Aprile 2020|Regole|
donazioni di sangue e plasma

Dopo gli Stati Uniti, dove l’allarme sangue generato dal Covid ha imposto delle misure che hanno aperto agli aspiranti donatori Lgbt, anche in Australia le associazioni chiedono di poter partecipare alla raccolta in questo momento in cui è previsto che le scorte dureranno fino al 13 aprile. Negli Stati Uniti, come in Australia, fino a pochi giorni fa era vietata la donazione di sangue agli omosessuali che avessero avuto un rapporto sessuale nei precedenti 12 mesi. Le associazioni australiane ora chiedono di poter esercitare il proprio senso civico e partecipare alla donazione di sangue a tre mesi dall’avvenuto rapporto sessuale.

 

LEGGI l’articolo su Gay.it