Trapianti, negli Stati Uniti si stampano polmoni in 3D

2018-08-29T11:46:47+00:00 29 Agosto 2018|Attualità|

Stampare i polmoni in 3D ne aumenta la reperibilità per i trapianti. La nuova tecnologia è stata sviluppata nel New Hampshire, Stati Uniti, dove ha sede uno dei laboratori di United Therapeutics. La società di biotecnologie ha presentato due mesi fa le prime repliche realizzate in laboratorio in 3D, di due bronchi fatti di collagene. L’obiettivo dichiarato della società è di riprodurre polmoni e organi vitali su larga scala per combattere la scarsità di organi naturali da trapiantare.

Leggi l’articolo di Corriere.it