Ipertensione arteriosa, la ricerca della Boston University School of Medicine

2018-07-06T15:33:14+00:00 7 Luglio 2018|Attualità|

Ipertensione arteriosa: scoperto il marcatore genetico che identifica il rischio di svilupparla. «I nostri dati evidenziano un metodo per individuare la sensibilità salina della pressione arteriosa nei pazienti predisposti all’ipertensione. Possedere questo marcatore specifico ti rende tre volte più sensibile al sale rispetto a chi non lo ha», ha spiegato Richard Wainford, professore associato di Farmacologia e Terapie Sperimentali alla Scuola di Medicina dell’Università di Boston e autore dello studio.

Per la prima volta è stata dunque dimostrata la correlazione tra sensibilità al sale nella pressione sanguigna e ipertensione, indipendentemente dall’età o dal sesso. Si spera che, a partire da questa scoperta, con un semplice test venga individuata la sensibilità salina durante una visita clinica.

Leggi l’articolo di MedicalExpress.com