Prima autoemoteca con pedana in Sicilia: le persone disabili potranno donare

2020-01-10T19:48:50+00:00 9 Gennaio 2020|Attualità|
di Laura Ghiandoni

La prima autoemoteca con pedana per permettere ai portatori di handicap di donare sangue in tutta la Sicilia. È una delle novità con cui si apre il nuovo anno per l’Avis di Santa Teresa di Riva che nei prossimi giorni vedrà circolare sull’isola il nuovo mezzo per permettere a tutti, anche a diversamente abili su sedia a rotelle, di sottoporsi ai prelievi. L’unità di Raccolta Mobile del Sangue svolgerà la stessa funzione delle sedi stabili, con il vantaggio di offrire la possibilità di donare a tutti coloro che transitano nelle zone adiacenti alla cittadina, situata sulla costa siciliana, tra Taormina e Messina, includendo le zone limitrofe.

”L’autoemoteca, la prima ad avere questo tipo di servizio rivolto ai portatori di handicap in tutta la Sicilia, sarà utile a tutte le Avis che ne faranno richiesta anche nelle altre zone della Sicilia” spiega Elia Mignali, presidente dell’Avis locale.

L’annuncio del primato siciliano è stato espresso dal presidente il 5 gennaio alla presenza di Danilo Lo Giudice sindaco di S.Teresa e di Massimo Caminiti presidente del Lions Club locale, con cui la sede Avis collabora.

Mignali ha aperto l’anno sociale con la lotteria di beneficienza al Palazzo della Cultura di S.Teresa di Riva, momento in cui sono state introdotte altre iniziative Avis locali.

“Per rendere il lavoro più efficiente” il presidente ha raccontato a Donatorih24:” acquisteremo un defibrillatore da installare nell’autoemoteca”. Il nuovo acquisto sarà il risultato di due anni di attività che hanno portato ad una raccolta di fondi del Lions Club di S.Teresa.

Proseguire con le iniziative tra le associazioni e gli enti è l’obiettivo per il 2020. Molteplici progetti avranno corso sul territorio per sensibilizzare la gente sulla tematica. Ai progetti legati alla scuola già in corso d’essere, si aggiungerà una campagna informativa circa la donazione del sangue e la prevenzione sui pericoli delle malattie sessualmente ed emo trasmissibili.