Sangue infetto, ministero responsabile per Hiv ed epatiti a partire dal 1 gennaio 1968

2022-05-11T19:09:44+00:00 12 Maggio 2022|Attualità|

Il ministero della Salute risponde dei danni provocati da trasfusioni di sangue infetto a partire dal 1 gennaio 1968. Per la Cassazione (sentenza 14748) a fare da spartiacque è la pubblicazione nella Gazzetta del 31 luglio ’67 della legge 592/1967 sulla raccolta, conservazione e distribuzione del sangue umano.

LEGGI la notizia su ilsole24ore.com