Dicembre 2021, la raccolta di Globuli Rossi in Italia. Il bilancio è positivo

2022-01-21T13:51:51+00:00 21 Gennaio 2022|Donazioni|
dicembre di Giancarlo Liviano D'Arcangelo

 

Dicembre 2021 offre conferme sul grande lavoro di donatori e associazioni durante l’anno appena conclusosi.

Vista la crescita di contagi negli ultimi giorni del mese, e visti i dati di dicembre sul plasma che abbiamo pubblicato ieri,  non era facile aspettarsi dalla raccolta e dall’utilizzo di globuli rossi nel Paese dati straordinari, e invece le cose sono andate abbastanza bene.

A dicembre 2021 infatti, la raccolta di GR, dai dati del Centro nazionale sangue, ha di poco superato quella di dicembre 2020, con un parziale di +0,2% che risulta sorprendente visto il dilagare della variante Omicron.

211.722 unità contro 211.350, ecco il bilancio numerico.

Molto bene i dati parziali di Lombardia (+2,8%), di Friuli Venezia Giulia (+9,2%), Campania (+9,8%) e Puglia (+8,6%), mentre i dati meno positivi arrivano dalla Basilicata (-18,2%), dalla Provincia Autonoma di Trento (-13,5%) e, considerata la densità di popolazione, dal Piemonte (-4,6%).

Calano le unità trasfuse, ma questo dato è difficile da definire sul piano qualitativo, perché può dipendere anche da situazioni controverse come la sospensione degli interventi chirurgici.

dicembre

Raccolta e utilizzo GR in Italia a dicembre 2021 vs dicembre 2020

Se dal dato parziale di dicembre ci spostiamo sul bilancio totale annuo, la crescita del 2021 rispetto al 2020 è ben più significativa.

Il sistema sangue passa, infatti, da 2.412.269 unità raccolte a 2.516.030, una crescita che in termini percentuali equivale al 4,3%. Un dato che testimonia il grande impegno di tutti gli attori del sistema sangue in un contesto fatto di alcune criticità che vanno oltre la pandemia stessa, ovvero la carenza di personale sanitario in grado di semplificare l’accesso ai donatori nei centri trasfusionali.

Rispetto al 2020 sono aumentate anche le unità trasfuse, passate da 2.334.561 a 2.417.186, una crescita comunque assorbita dentro i numero della raccolta.

Dicembre

Raccolta e utilizzo di GR in Italia a gennaio/dicembre 2021 vs gennaio/dicembre 2020

Proprio il grande impegno di associazioni e donatori, che ha portato a questo ottimo risultato, deve motivare ancora di più il sistema sangue e tutti i suoi attori, a dare ancora di più in questo 2022, che potrà approfittare di nuove risorse stanziate dal DDL Concorrenza.

L’occasione di un miglioramento strutturale e ghiotta, fatti salvi i valori etici del dono, che dovrà restare anonimo, gratuito, volontario, associato e organizzato.

Il 2022 è iniziato con i problemi di cui quotidianamente stiamo offrendo testimonianza, ma dovrà essere in ogni caso un anno di crescita e di miglioramento del sistema.