Emergenza sangue e disservizi, la denuncia dei pazienti con talassemia

2022-01-11T18:17:04+00:00 12 Gennaio 2022|Attualità|
talassemia

“Malgrado la dedizione e l’impegno degli operatori sanitari – denuncia Maria Antonina Sebis, presidente di Thalassa Azione Onlus APS – la grave carenza di organico dei centri trasfusionali, a cui non pare si riesca a trovare soluzione, sta mettendo in ginocchio un opportuno approvvigionamento di sangue per il fabbisogno dell’intera popolazione sarda. Ciò significa per chi la trasfusione di sangue la deve eseguire ogni 15-20 giorni, non solo vivere nell’incertezza, nell’impossibilità di programmare l’attività scolastica, lavorativa e personale in attesa della terapia, ma minare la serenità e il benessere di pazienti, piccoli e grandi, e delle loro famiglie”.

LEGGI la notizia su sangavinomonreale.net