“I donatori di sangue si impegnano, ma preoccupa la mancanza di medici trasfusionisti”

2021-11-30T12:27:58+00:00 1 Dicembre 2021|Attualità|

L’impegno dei donatori di sangue c’è. L’associazione Avas-Fidas fa il punto: “Nel biennio 2019-2020, il Centro Trasfusionale di Mondovì ha registrato un calo di donazioni di 242 unità di sangue pari a circa il 5,48% in meno confronto agli anni precedenti. Si tratta di un dato in diminuzione: ma se lo raffrontiamo ad altre due realtà geograficamente molto vicine come Cuneo e Savigliano, che hanno invece registrato un calo rispettivamente del 21,02% e del 9,82%, il nostro dato dimostra che la solidarietà dei donatori monregalesi non è mai venuta meno”.

LEGGI la notizia su unionemonregalese.it