Fibrillazione atriale, ecco l’esame che aiuta a prevenire l’ictus

2021-11-11T18:21:24+00:00 12 Novembre 2021|Ricerca|

In chi soffre di fibrillazione atriale, sale il rischio per il cervello. Il “nemico” da individuare e contrastare è il coagulo di sangue, che si può formare per le perturbazioni nei normali flussi circolatori legati all’aritmia più diffusa, frequente soprattutto nella terza età.

LEGGI la notizia su repubblica.it