Terni, mancano donatori di sangue: il Comune si attiva con un atto concreto

2021-07-20T09:05:51+00:00 20 Luglio 2021|Attualità|

“L’esempio di buon operato, di sensibilità civile e sociale deve essere dato in prima battuta dall’amministratore pubblica ai propri concittadini”, dichiara in una nota la consigliera di Fratelli d’Italia, Monia Santini. Proprio a questo mira l’atto discusso lunedì mattina e approvato ad unanimità in Seconda commissione (nonostante l’assenza del sindaco che ha delega alla sanità) presentato dal gruppo della consigliera.

LEGGI la news su Umbria24.it