Trapianto di cuore, con un esame del sangue è possibile prevenire il rigetto

2021-06-30T09:15:51+00:00 30 Giugno 2021|Attualità|

Grazie ad uno studio tutto italiano, realizzato alla Città della Salute di Torino, è stato possibile far nuova luce su una metodica orientata a riconoscere il rigetto, post trapianto, in maniera semplice, veloce e accurata. Si tratta dell’analisi del Dna del donatore che circola libero nel sangue del ricevente.

LEGGI la notizia su tg24.sky.it