Cassino, anche una sacca di sangue tra i rifiuti interrati a Nocione

2021-06-05T12:08:30+00:00 1 Giugno 2021|Attualità|

“Inquietante scoperta – scrive l’ambientalista Edoardo Grossi in un post sui social – durante le riprese di una troupe di Rai3, su un sito contaminato da rifiuti sanitari, emerge dal sottosuolo una sacca di sangue”.
L’emergenza ambientale resta uno dei tempi più importanti di Cassino.

LEGGI la notizia su Radiocassinostereo.com