Demenza e declino cognitivo sono tra gli effetti della fibrillazione atriale

2021-04-22T22:48:56+00:00 23 Aprile 2021|Primo Piano|
donare sangue

La fibrillazione atriale, che sarebbe l’aritmia cardiaca più comune, ha come effetto nei pazienti anche il declino cognitivo e la demenza. Lo dimostra l’ultimo  studio torinese pubblicato sulla rivista scientifica Europace.

LEGGI l’articolo su Italiasera.it