Usa, nel Michigan urgente la richiesta di plasma iperimmune

2020-12-26T22:50:44+00:00 27 Dicembre 2020|Mondo|

La domanda di plasma da convalescente nello stato americano del Michigan non è mai stata più elevata a causa della seconda ondata di infezioni da COVID-19. L’allarme è lanciato dagli operatori sanitari statali.

I medici stanno invitando i sopravvissuti alla pandemia a farsi avanti e donare il loro plasma, che contiene gli anticorpi che il loro sistema immunitario ha sviluppato per combattere il virus, in modo che altri malati di malattia possano essere curati.

Sebbene l’offerta sia aumentata rispetto all’inizio, man mano che le persone sono sopravvissute al COVID-19 e hanno donato il loro plasma a cominciare dall’inizio di quest’anno, le scorte non sono riuscite a tenere testa alla richiesta.

La seconda ondata dell’epidemia di Covid ha colpito il Michigan e gran parte del paese con quasi 200mila nuovi casi al giorno negli Stati Uniti, secondo i dati dei Centri federali per il controllo e la prevenzione delle malattie.

LEGGI l’articolo su Eu.detroitnews.com