Amadori (Ail): “Il Covid è uno tsunami per chi ha un tumore al sangue”

2020-11-06T01:40:51+00:00 6 Novembre 2020|Personaggi|

Per i pazienti affetti da neoplasie ematologiche, cioè tumori al sangue, il periodo dell’epidemia di Covid è uno tsunami. A dirlo è stato il presidente di Ail Sergio Amadori intervenuto ad una conferenza stampa web intitolata “l paziente con neoplasie ematologiche – La vita ai tempi del Covid-19”.

LEGGI l’articolo su Liberoquotidiano.it