Una goccia di sangue può bastare per diagnosticare i tumori, ecco lo studio

2020-10-18T21:41:28+00:00 19 Ottobre 2020|Attualità|

Secondo l’ultima ricerca è possibile utilizzare una goccia di sangue per diagnosticare il cancro. Lo studio è stato realizzato dagli atenei di Catania e Parma e dall’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma ed è stato pubblicato sulla rivista Biosensors and Bioelectronics della Elsevier, la più autorevole nel settore delle biotecnologie. La nuova procedura non invasiva si chiama biopsia liquida.

LEGGI l’articolo su Insalutenews.it