Guida sicura, meno incidenti e minor uso del sangue. L’iniziativa di Fidas e Polizia

2020-10-20T16:30:56+00:00 15 Ottobre 2020|Attualità|
di Giancarlo Liviano D'Arcangelo

A Grassano, in provincia di Matera (Basilicata) è andata in scena il 14 ottobre un’iniziativa davvero interessante, che andrebbe ripetuta dove possibile in tutta Italia. La Fidas locale, insieme alla Polizia di Stato che ha sfoggiato per l’occasione la Lamborghini di ordinanza, ha infatti organizzato un evento dedicato agli studenti incentrato sui temi di legalità e sicurezza, con l’obiettivo di promuovere tra i giovani (uno dei target associativi) una guida responsabile, più sicura, al fine di prevenire il rischio di incidenti stradali, con la conseguenza di limitare la necessità di trasfusioni.

Gli incidenti stradali, infatti, sono una delle cause con maggior incidenza nell’uso di sacche di sangue in emergenza, e in un periodo in cui la raccolta è resa un po’ più complicata dalle norme anti Covid-19, ogni sacca ha un valore doppio.

Dell’iniziativa hanno parlato moltissimi organi di stampa, come Il Quotidiano del Sud e La Gazzetta del Mezzogiorno, e soprattutto, il TgR – Basilicata e Buongiorno Regione – Basilicata, con il servizio che segue:

Iniziative come questa, a protezione del buon uso della risorsa sangue, non sono nuove per la Polizia di Stato, che con DonatoriNati, contribuisce attivamente alla raccolta sangue da molti anni.