#Fatti gli anticorpi, la campagna contro calo delle donazioni
Da Avis informazione e sensibilizzazione per proteggersi dall’influenza

2020-10-15T17:32:49+00:00 5 Ottobre 2020|Donazioni|
di Giancarlo Liviano D'Arcangelo

La minaccia di una recrudescenza del Covid-19 nei mesi autunnali e invernali che seguiranno è sempre viva, al netto della solita informazione emotiva e allarmistica dei media mainstream, che, invece di spiegare razionalmente numeri e andamenti, differenziando tra asintomatici, ricoveri e casi gravi, tendono a suscitare reazioni istintive. Un problema che tuttavia esiste, e non è da sottovalutare, è l’impatto del virus dell’influenza sulla raccolta sangue, specie in un periodo in cui i sintomi influenzali “semplici” possono sovrapporsi e somigliare a quelli del Covid-19, come ha ribadito il presidente del Cns De Angelis durante il livestreaming organizzato da Donatorih24 lo scorso mercoledì 23 settembre.  

Per salvaguardare la raccolta sangue e la salute dei donatori o di chi vorrà diventarlo, il ministero della Salute ha predisposto anche quest’anno il vaccino gratuito per chi compie il gesto del dono: Avis nazionale, dunque, per promuovere questa opportunità e spingere i donatori a proteggersi dall’influenza, ha creato una campagna ad hoc, dal titolo #FATTIGLIANTICORPI, una campagna “perfettamente allineata alle attività di informazione e promozione che il ministero della Salute sta predisponendo in vista della stagione invernale e risponde all’invito del Centro nazionale sangue, rivolto alle associazioni e federazioni di donatori, di ribadire l’importanza della vaccinazione, in particolare nei soggetti ad alto rischio di tutte le età, per semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti, dati i sintomi simili con il Covid-19”.

La campagna Avis consta di materiale pubblicitario che si troverà nelle migliaia di sezioni sul territorio, di una pagina web dedicata visionabile a questo indirizzo, e di alcuni video esplicativi con le parole del presidente Avis e coordinatore Civis Gianpietro Briola, che risponde ad alcuni tra i principali dubbi e domande. Eccoli in basso:

1. Che cosa sono gli anticorpi e come si sviluppano?

2. Perché è importante sviluppare le difese immunitarie prima che inizi la stagione influenzale?

Quale ruolo ricoprono i donatori nella prevenzione di patologie come l’influenza?

Gli strumenti per un’informazione approfondita su un tema di interesse comune come questo, dunque ci sono e con grande facilità d’accesso. Non resta che adoperarsi.