A Napoli, il persona medico ha trasfuso un talassemico in quarantena

2020-10-02T09:33:58+00:00 2 Ottobre 2020|storie|

A Secondigliano, vicino Napoli, un 39enne talassemico dopo aver scoperto di essere positivo al Covid-19 ed essere stato posto in quarantena, si è trovato a ricevere la trasfusione dal personale medico nella propria abitazione. L’operazione salvavita è stata compiuta con tutte le difficoltà correlate alle misure anti-Covid-19 a cui sono sottoposte le persone in isolamento per evitare il rischio contagio.

LEGGI l’articolo su Fanpage.it