A Bergamo prosegue la raccolta di plasma iperimmune

2020-07-14T09:43:49+00:00 14 Luglio 2020|Primo Piano|

A Bergamo prosegue la raccolta di plasma iperimmune iniziata durante l’epidemia di Covid-19. Luca Da Prada, responsabile del Simt spiega: “In collaborazione con i colleghi del centro trasfusionale del Policlinico San Matteo di Pavia, dal mese di aprile, ci siamo organizzati per la raccolta di plasma iperimmune, adottando il loro protocollo clinico “sperimentale”: si tratta del plasma di pazienti-donatori che hanno sviluppato la malattia da Covid-19. Questo prezioso componente del sangue viene raccolto nella fase di avvenuta guarigione, quando è ricco di anticorpi specifici contro il coronavirus. Viene poi somministrato ai pazienti ricoverati in gravi condizioni per infezione da Covid-19, aiutandoli così a rispondere all’infezione con l’aiuto proprio degli anticorpi prodotti dal sistema immunitario del donatore”.

LEGGI l’articolo su Ecodibergamo.it