Firenze, donazione di sangue e plasma iperimmune: invito a donare

2020-06-11T02:30:54+00:00 11 Giugno 2020|Attualità|

Massimo Cerbai, presidente Fratres della provincia di Firenze, spiega la necessità del dono nel periodo dopo Covid-19: “Per soccorrere un ferito grave in incidente stradale servono da 2 a 10 sacche di sangue, fino a 10 sacche servono per un trapianto di cuore e fino a 40 per un trapianto di fegato. La richiesta da parte degli ospedali è continua e donare il sangue è un gesto solidale che può cambiare il destino di tanti”. Inoltre Cerbai invita a donare il plasma iperimmune per il progetto Tsunami ancora in corso.

LEGGI l’articolo su Agensir.it