Test sierologici: a Imola due terzi rifiutano di partecipare alla campagna nazionale

2020-06-05T18:42:03+00:00 6 Giugno 2020|Attualità|
test sierologici

A Imola su 354 persone contattate dai volontari della Croce Rossa per partecipare all’indagine epidemiologica avviata dal ministero della Salute il 25 maggio, un terzo ha accettato di effettuare il test sierologico che verificherà la presenza di anticorpi contro il Covid-19. Due terzi non hanno accettato di partecipare. Nel volantino esplicativo della campagna il ministero indica che le persone individuate positive verranno sottoposte a tampone e poi, se risulteranno positive, proseguiranno il percorso degli asintomatici, con il periodo di isolamento prescritto.

LEGGI l’articolo su Corriereromagna.it