Andrea Crisanti: “L’idrossiclorichina non c’è prova che abbia effetto di prevenzione”

2020-05-24T23:00:23+00:00 25 Maggio 2020|Personaggi|
idrossiclorichina

Mentre Trump ha dichiarato di assumere idrossiclorichina per prevenire il contagio da Covid-19, alcuni personaggi dell’ambito medico italiano hanno espresso un forte scettiscismo per questo tipo di prevenzione, che non sarebbe sperimentata. Nicola Magrini, direttore dell’Aifa, commenta: “È un vecchio farmaco, che però per il Covid finora ha dato risultati non incoraggianti”. Anche Andrea Crisanti, il virologo veneto, sul tema rincara la dose: “Non c’è nessuna prova che abbia un effetto di prevenzione”.

LEGGI l’articolo su Globalist.it