Avis Chieti: “Nessun problema con la riorganizzazione della rete trasfusionale”

2020-02-18T11:52:44+00:00 20 Febbraio 2020|Attualità|

“La riorganizzazione della rete trasfusionale disposta dalla Asl non avrà alcuna ripercussione negativa né sui donatori, né sui pazienti, anzi, non potrà che portare miglioramenti”. A dirlo Silvana Di Palma, presidente dell’Avis Chieti, che intende così rassicurare i donatori dell’Alto Vastese e dell’intero Chietino. “Resta assolutamente immutata l’attuale organizzazione per la raccolta del sangue e per la gestione della terapia trasfusionale, erogata sia in ambulatorio che in costanza di ricovero – ha affermato – Quindi la nuova organizzazione non avrà alcun impatto né sui donatori né sui pazienti”.

LEGGI l’articolo di EcoAltoMolise.net