Oltre 250 iscritti al registro donatori
Admo Campania: “Lottiamo per Laura”

2019-04-08T14:40:12+00:00 8 Aprile 2019|Primo Piano|
di Emiliano Magistri

Oltre 250 nuovi iscritti al registro donatori e iniziative, con screening gratuiti, in programma anche nelle prossime settimane. Si è chiusa così la due giorni di sabato 6 e domenica 7 aprile organizzata da Admo Campania per aiutare la famiglia di Laura, la bambina di 9 anni malata di leucemia linfoblastica acuta, a trovare un donatore compatibile per il trapianto di midollo.

La due giorni è stata organizzata a Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, paese di origine dei genitori della piccola, con la quale ormai da anni risiedono in Olanda. “Abbiamo ottenuto una straordinaria risposta da parte dei cittadini – racconta a DonatoriH24 il presidente di Admo Campania, Michele Francoi giovani sono accorsi in massa per iscriversi, addirittura abbiamo dovuto respingere dei minorenni che, ovviamente, non potevano lasciare il proprio nominativo”.

Gli incontri di sabato e domenica sono stati utili anche per informare le persone sull’attività svolta dall’associazione: “Molti di coloro che venivano ai nostri stand non conoscevano i requisiti necessari per diventare donatori – prosegue Franco – e non sapevano nemmeno di Laura. Purtroppo non c’è molta informazione su questo tema, ecco perché dobbiamo cercare di fare il possibile affinché la situazione cambi”.

In attesa di riscontri dall’Olanda (nelle prossime ore sarebbero in programma consulti medici per valutare le condizioni di Laura), Admo Campania non si ferma. Sabato 13 e domenica 14 aprile, infatti, l’associazione tornerà in piazza: “Saremo a piazza Dante a Napoli dove, con la collaborazione degli studenti della facoltà di Medicina e Chirurgia dell’università Luigi Vanvitelli, abbiamo organizzato stand informativi e screening gratuiti per donne e uomini. In più – conclude il presidente – sempre sabato saremo a Buonabitacolo, in provincia di Salerno, mentre la domenica di Pasqua (il 21 aprile, ndr) la stessa iniziativa è organizzata a Cicciano, vicino Napoli”.