Lombardia, “L’influenza ha ridotto le scorte di sangue, servono più donatori”

2019-03-07T12:10:43+00:00 8 Marzo 2019|Attualità|

Un allarme che ha rischiato di ripetersi in quest’inizio d’anno a causa del protrarsi delle epidemie influenzali che ha ridotto il numero delle donazioni e dell’incidenza di fratture invernali che, soprattutto negli anziani, necessitano di trasfusioni. Per non parlare delle complicanze dovute alle polmoniti. È stato anche questo un inverno difficile, e si è evitato il blocco delle sale operatorie solo grazie alle scorte di sangue raccolte soprattutto dal Centro Trasfusionale del Policlinico di Milano che supporta anche gli altri ospedali lombardi.

Leggi la notizia su Ilgiornale.it