Potenza, allarme della Fials: “Ridotta l’attività del Centro Trasfusionale di Lagonegro”

2019-02-04T12:58:34+00:00 4 Febbraio 2019|Donazioni|

«Viene segnalata la riduzione dell’attività del centro trasfusionale di Lagonegro che, nel caso fosse vero, indebolirebbe in modo significativo il sistema dell’emergenza nell’area sud della provincia di Potenza». A lanciare l’allarme è il segretario provinciale della Fials, Giuseppe Costanzo. In effetti, all’ospedale di Lagonegro afferiscono per il fabbisogno di sangue le sedi ospedaliere di Lauria, Maratea e Chiaromonte, cittadine in provincia di Potenza, oltre alle numerose richieste trasfusionali provenienti dal servizio di assistenza domiciliare dei pazienti.

Leggi la notizia su Ondanews.it