Concorso Fidas “Caldiero by night”,
al via la seconda edizione

2019-02-01T19:23:37+00:00 2 Febbraio 2019|Primo Piano|
di Marta Perroni

Catturare in uno scatto i luoghi e i paesaggi notturni di Caldiero, in provincia di Verona. Questo il tema della seconda edizione del concorso fotografico Caldiero by Night“, organizzato dalla sezione di Fidas Terme I partecipanti, per il secondo anno, potranno mettere alla prova le proprie capacità fotografiche e il prossimo 23 febbraio, durante la storica sagra di San Mattia a Caldiero (Verona), verranno premiati i tre scatti più belli

«Per partecipare basta seguire alcuni semplici passaggi – comunica il vice presidente dell’associazione di donatori, Stefano Brusco, a DonatoriH24 – innanzitutto scattare una foto per il tema “Caldiero by night”, seguire le nostre pagine Facebook e Instagram “Fidas Terme – Caldiero”, accompagnare la fotografia da una didascalia e inviarla in formato jpg all’indirizzo mail fidasterme@gmail.com». 

La sezione di Fidas Verona “Terme di Giunone – Caldiero” che a oggi conta 160 donatori attivi, è da sempre impegnata in eventi di informazione e sensibilizzazione nel territorio veronese sul tema della donazione del sangue. «Nel tempo abbiamo promosso alcune manifestazioni sportive come sezione Fidas» spiega Stefano Brusco, e continua: «ma volevamo creare un nuovo evento che ci permettesse di interagire maggiormente con la vita degli abitanti, così, lo scorso anno, è venuta l’idea del concorso fotografico che abbiamo poi realizzato durante la sagra del paese».

Tutte le foto inviate verranno selezionate da una giuria nominata dall’associazione e scelte in base a: aderenza al tema, qualità espressiva, originalità, composizione e tecnica. Il 23 febbraio prossimo, proprio in occasione della Sagra di Caldiero, alle ore 15 presso il Palatenda verranno premiati i primi tre classificati che vinceranno rispettivamente, un abbonamento stagionale alle Terme di Giunone, 10 ingressi alla Terme di Giunone e un premio a sorpresa di Fidas Terme.

Se la prima edizione era riservata ai residenti di Caldiero, quest’anno il concorso è aperto a tutti i fotografi non professionisti di qualsiasi provenienza. «Stiamo già ricevendo molte fotografie, ci auguriamo che continui così fino alla scadenza del concorso che sarà il prossimo 10 febbraio» conclude Stefano Brusco.