Erba (Como), Avis si dedica ai giovani
Al via “Smetto quando voglio?”

2019-01-16T11:12:12+00:00 15 Gennaio 2019|Attualità|
di Andrea Cattaneo*

Continuano gli incontri “Aperiattivi“, che abbiamo ideato e dedicato ai giovani. Nove appuntamenti gratuiti, aperti a tutta la popolazione, per parlare di volontariato e stili di vita sani, insieme ad associazioni del territorio ed esperti del settore.

Con questa iniziativa vogliamo coinvolgere i giovani e tutti i nostri donatori al fine di dar loro la possibilità di conoscere ed avere informazioni le più ampie possibili sul mondo del volontariato e delle opportunità che un vita sana può offrire. Nello specifico, nel prossimo incontro, affronteremo uno dei fenomeni sociali che più ha caratterizzato la nostra società negli ultimi decenni e che in forme nuove si presenta come una questione da affrontare nel domani. Per far ciò, anche questa volta, ci avvereremo di esperti la dottoressa Sonia Bonacina e la scrittrice Elly Bennet con il cui aiuto vogliamo alimentare una discussione con i ragazzi, in modo che siano protagonisti attivi con le proprie idee, convinzioni e proposte e non semplici uditori.

Andrea Cattaneo – Presidente Avis Erba

Il prossimo appuntamento, giovedì 17 gennaio alle ore 19:00 presso Opificio Zappa di Erba, si intitolerà “Smetto quando voglio?” e sarà dedicato alle dipendenze.

Il fumo di tabacco, il consumo di alcol e l’uso di droghe sono tre problematiche sanitarie molto diverse tra loro. Eppure, un punto che le accomuna esiste: la dipendenza.

La dipendenza, da qualsiasi sostanza essa sia, è a tutti gli effetti una malattia e come tale va diagnosticata e curata, perché impedisce di interrompere l’utilizzo di una sostanza pur avendone la volontà. Nessuno vuole diventare dipendente da una sostanza quando inizia ad usarla. Questo vale per chi prova la prima sigaretta, per chi beve o per chi fuma il primo “spinello”. Le sensazioni “piacevoli”, che all’inizio la sostanza fa provare, spingono a usarla di nuovo. Con il tempo, però, a causa delle modificazioni che avvengono nel nostro cervello per effetto di alcune sostanze contenute nelle droghe, come nell’alcol e nel fumo di tabacco, si inizia ad avvertirne sempre più il bisogno, fino a non poterne fare a meno.

Gli eventi sviluppati e coordinati dai giovani di Avis Erba, Elena Cantaluppi ed Alessandra Pellegata, rientrano nel progetto “#gocciagoccia – giovani volontari crescono”, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e promosso da Regione Lombardia.

 

 

 

*Andrea Cattaneo è il Presidente di Avis Erba (Como), ex sindaco di Ponte Lambro e donatore Avis dall’età di 18 anni.