Niente prescrizione per trasfusioni con sangue infetto

2018-11-04T11:56:22+00:00 4 Novembre 2018|Attualità|
Nuova sentenza della Corte di Cassazione in tema di trasfusioni. La suprema corte ha infatti stabilito che in caso di trasfusioni di sangue infetto la prescrizione del reato inizia dal momento in cui il paziente scopre il fatto e non quando viene praticata la trasfusione. Una sentenza che farà sicuramente discutere e che arriva in seguito alla denuncia di una mamma che aveva avuto un’emorragia post partum.