Pescara, un murales
per gli eroi del dono

2018-10-18T12:50:32+00:00 17 Ottobre 2018|Curiosità|

“Diventa anche tu un supereroe”. L’appello è di Avis Pescara, ed è fatto attraverso  un murales che campeggia sulla parete della scuola Fanny Di Blasio del comune di Montesilvano. Prosegue infatti il maxi progetto di riqualificazione attraverso la street art condotto dall’amministrazione Maragno dal nome “Lo dico con un murales”.

Due figure campeggiano: Superman e WonderWoman, i supereroi dei ragazzi per mandare un messaggio semplie e “giovane”  è importante compiere un gesto di solidarietà come la donazione. E basta questo piccolo gesto per diventare un supereroe.

Realizzato dai due artisti Alessandro Marotta e Matteo Di Francesco, il murales  veicola un messaggio davvero semplice: Come gli eroi intervengono quando c’è un pericolo, la donazione consente di assistere nelle situazioni di bisogno, dove una vita può essere salvata e tutto questo passa attraverso un gesto semplice ma con un significato di grande solidarietà civile.

«Siamo riusciti a realizzare questa opera a Montesilvano in tempi brevi, grazie alla piena disponibilità dell’Amministrazione che ha abbracciato pienamente l’iniziativa – afferma il presidente provinciale dell’Avis Pescara, Camillo Bosica –, oltre che alla dirigente scolastica Vincenza Medina che ha prontamente rilasciato il nulla osta all’esecuzione dell’opera e la Dimarcolor, come partner tecnico. A tutti va un sincero grazie per quanto fatto in termini di supporto alla nostra iniziativa. Riteniamo che il concorso sinergico tra enti locali, istituzioni scolastiche e l’associazionismo locale sia una formula valida e vincente per continuare a garantire alla comunità montesilvanese iniziative di crescita culturale e sociale».

Soddisfatta anche la dirigente scolastica Vincenza Medina che ha auspicato la realizzazione di opere di street art su tutte le pareti dell’istituto al cui interno sono già presenti altri murales realizzati proprio dagli alunni dell’istituto.