Nono trapianto multiorgano al San Giuseppe di Empoli
«E’ un atto di profondo amore e generosità»

2018-07-20T10:35:34+00:00 20 Luglio 2018|Donazioni|

Doppio trapianto multiorgano all’Ospedale San Giuseppe di Empoli in Toscana. Il gesto di generosità è stato compiuto dai familiari di due pazienti deceduti il 18 luglio, un uomo di 83 anni e una donna di 80 che hanno donato reni e fegato al paziente in attesa.

Luca Nardi, direttore della rete ospedaliera dell’Azienda unità sanitaria locale Toscana centro e del San Giuseppe (struttura ospedaliera arrivata con questo al nono trapianto multiorgano da inizio 2018) ha ringraziato i familiari per un gesto che cambia la vita: «Rivolgo un sentito ringraziamento ai familiari. E’ un atto di profondo amore e generosità che permette di salvare altre vite – ha commentato, rivolgendo parole di stima per l’équipe medica che ha seguito l’operazione – Ringrazio tutti i sanitari del coordinamento trapianti, della rianimazione, della sala operatoria, della Direzione sanitaria dell’ospedale e tutti coloro che hanno reso possibile la donazione».

Leggi l’articolo su Gonews.it