Avis Foligno, Frasconi: «Il sangue è amore»

2018-05-27T16:52:45+00:00 28 Maggio 2018|Attualità|

Emanuele Frasconi, presidente dell’Avis comunale di Foligno, nei giorni scorsi ha presentato nella sala rossa di palazzo Trinci la prossima campagna Avis messa in campo per “reclutare” nuovi donatori.

Alla realizzazione di tale campagna, per la parte grafica, ha collaborato l’istituto superiore “Orfini” guidato dalla dirigente scolastica Mariarita Trampetti.

«La gratuità – ha detto Frasconi al Messaggero – che contraddistingue il dono del sangue è l’elemento distintivo del nostro agire quotidiano. Il valore di Avis Foligno sta nel valore dei suoi 2600 donatori, attori silenziosi che quotidianamente porgono il loro braccio per un gesto insostituibile e che tutti insieme nell’anno 2017 hanno effettuato oltre 3900 donazioni. Il sangue è vita, è calore, è amore. Donare il sangue significa condividere una parte di sé non solo a parole, ma con azioni concrete. Abbiamo bisogno però – ha aggiunto il presidente di Avis Foligno – di nuovi donatori, di nuove forze giovani che prendano in mano le redini di tutti quei donatori che per età o motivi di salute non possono più donare. Quindi ai ragazzi dico: “A voi la scelta: vivere o sopravvivere?” Il sangue è indispensabile alla vita perché non è riproducibile in laboratorio, ad oggi l’unico modo per ottenere il sangue – ha sottolineato – è solo attraverso la donazione».

 

Leggi l’articolo