Fidas Vicenza pronta a spegnere le candeline

2018-05-17T09:05:45+00:00 17 Maggio 2018|Curiosità|

Il 18 e 19 maggio Fidas Vicenza festeggerà 60 anni di attività, partendo proprio da venerdì con un evento commemorativo in programma al teatro comunale di Vicenza.

Gli eventi in cartellone sono stati presentati in una conferenza stampa, che ha avuto luogo mercoledì 16 maggio a palazzo Trissino. Qui il presidente provinciale di Fidas Vicenza, Mariano Morbin, ha presentato il logo associativo dedicato al 60° e realizzato da Alberto Nodari: studente della classe 4a CL dell’istituto Canova di Vicenza.

La conferenza stampa ha fornito lo spunto per parlare del progetto Scuole.

«Ogni anno – ha detto Chiara Peron, vice presidente provinciale e referente del progetto Scuole – intercettiamo oltre cinquemila giovani, dalla scuola materna alle superiori e quello che proponiamo è un progetto di vita e di crescita rispetto al valore del dono in generale. Un ringraziamento particolare va agli insegnanti, che supportano la nostra azione e ci permettono di concretizzare il nostro sogno, quello di arrivare alle superiori con dei giovani convinti di diventare aspiranti donatori».

«Manca poco più di un anno – ha detto invece Morbin, a Tviweb.it – al 19 maggio 2019 e con gioia ci troviamo a celebrare un altro importante traguardo messo a segno da Fidas Vicenza: il 60° anniversario della sua fondazione. Un’occasione per ricordare chi ha fondato l’associazione, in un contesto sociale decisamente diverso da quello di oggi: il conte Tommaso di Valmarana, il dottor Giovanni Rossi, il professor Salviati e altri volonterosi».

 

Leggi l’articolo