Messina, la Cri dà il buon esempio donando

2018-05-12T18:34:41+00:00 13 Maggio 2018|Donazioni|

I volontari della Croce rossa italiana, comitato di Messina, nei giorni scorsi hanno donato il sangue per sensibilizzare i cittadini, in particolare i giovani, a un gesto di alto valore etico e sociale.

Nel corso del primo trimestre dell’anno in corso, peraltro, sono cresciute le donazioni rispetto allo stesso periodo del 2017, anche grazie ad una convenzione in corso tra il comitato messinese della Cri e l’Azienda ospedaliera Papardo.

«Nonostante tutto – dicono il commissario Paolo La Paglia e il direttore dell’Uoc di Medicina trasfusionale Roberta Fedele, a Messinaoggi.it – mancano circa 4000 unità di sangue l’anno in ospedale e 8mila in città».

Per questo Cri e Uoc del nosocomio Papardo invitano tutti a donare, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 11 e 30, al terzo piano dell’ospedale dove è ospitata la Uoc di Medicina trasfusionale. Ricordiamo infine che per i donatori è possibile utilizzare il servizio navetta in partenza dall’Annunziata (ritorno compreso).

 

Leggi l’articolo