Congresso Fidas, premiati i giornalisti

2018-04-27T14:32:21+00:00 27 Aprile 2018|Attualità|

Sono stati consegnati oggi, questo venerdì 27 aprile, i riconoscimenti dell’ottavo premio giornalistico “Fidas-Isabella Sturvi”, riservato alla comunicazione sul sistema sangue e sull’associazionismo del dono.

La consegna in apertura del 57° congresso nazionale in corso in questo fine settimana a Napoli: come già annunciato, hanno vinto Lidia Scognamiglio del Tg2 Medicina 33 e la coppia formata da Lorenzo Boratto ed Erica Asselle del quotidiano La Stampa.

«La giornalista – si legge nelle motivazioni del premio dato a Lidia Scognamiglio – ha acceso i riflettori in una presentazione chiara ed efficace sulla donazione in aferesi, tecnica moderna che permette di estrarre dal sangue solo alcuni componenti, come globuli rossi, plasma e piastrine. Una metodica che non è ancora molto conosciuta dal grande pubblico».

La giuria ha poi consegnato il premio riservato ai giornalisti locali, vinto come detto da Lorenzo Boratto ed Erica Asselle della redazione di Cuneo de La Stampa, i quali hanno confezionato l’inchiesta “Il sangue fa il suo giro”, pubblicata l’11 febbraio scorso.

Il premio speciale, infine, è stato attribuito a Gandolfo Maria Pepe, collaboratore della redazione nissena de La Sicilia, «per l’attenzione costante – si legge nelle motivazioni – riservata alle attività di promozione e sensibilizzazione del dono del sangue e degli emocomponenti portate avanti dalla Fidas di Caltanissetta».

 

Leggi l’articolo