L’Avis di Pescara in cerca di giovani leve

2018-04-14T06:46:57+00:00 14 Aprile 2018|Attualità|

l’Avis comunale di Pescara lancia un appello indirizzato soprattutto ai giovani nella fascia di età compresa tra i 18 e i 30 anni con l’obiettivo di reclutarli quali nuovi donatori dell’Associazione volontari italiani del sangue.

Per ottenere ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla sede pescarese in corso Vittorio Emanuele II, 10, nei seguenti giorni e orari davvero molto flessibili: il lunedì e il martedì dalle 7 e 30 alle 15; il mercoledì e il venerdì dalle 7 e 30 alle 12 e dalle 16 alle 19 e 30; il sabato dalle 7 e 30 alle 12; ogni ultima domenica del mese, infine, nel corso dell’apertura straordinaria dalle 7 e 30 alle 12.

 

«Con questa flessibilità di orari – dice Vincenzo Lattuchella, presidente dell’Avis comunale pescarese – cerchiamo di essere aperti a ogni esigenza. È importante programmare perché è fondamentale far arrivare il sangue o meglio un gruppo sanguigno, in base a determinate esigenze. Grazie alla collaborazione con l’ospedale noi ci attiviamo con il servizio a chiamata in base alle richieste. Acquisire nuovi donatori – aggiunge Lattuchella – significa poter allargare il bacino di utenza, purtroppo il sangue è un elemento vivo che non viene ancora riprodotto, mentre su altri fonti in qualche modo possiamo sopperire. L’Italia purtroppo è un Paese di anziani e l’età media dei nostri donatori è di 50 anni, ci manca il ricambio generazionale, mancano i giovani dai 18 ai 30 anni ed è proprio a questi – conclude il presidente – che ci rivolgiamo sia per salvare vite umane che per dare un sostegno a livello associativo».

 

Leggi l’articolo