Sangue e plasma parti integranti della cultura italiana
Prende il via la nuova campagna natalizia di Avis

2019-11-26T15:29:13+00:00 26 Novembre 2019|Curiosità|
di Emiliano Magistri

Due colori che racchiudono una miriade di significati. Primi tra tutti la solidarietà e l’impegno a favore di chi ha più bisogno: i pazienti. Ha preso ufficialmente il via la nuova campagna natalizia promossa da Avis Nazionale, una campagna che, come topic e “scelta cromatica”, riprende l’iniziativa della scorsa estate: “Be red, be yellow, be good”.

Obiettivo del progetto è quello di sfruttare l’abbinamento del giallo (il colore del plasma) e del rosso (quello del sangue) per farlo diventare non solo il vero simbolo della donazione, ma anche parte integrante della cultura e della conoscenza degli italiani. Ma c’è di più. Il messaggio che Avis vuole lanciare è anche quello di non perdere mai di vista l’importanza della donazione, perché il bisogno di sacche di sangue o di plasma c’è sempre: anche a Natale.

Una ragazza con il cappello tipico di Babbo Natale e due bambini sorridenti sullo slittino, queste le due immagini scelte per una campagna che, principalmente, si svilupperà attraverso i social network della sede nazionale e delle altre associate, e su mezzi di comunicazione come quotidiani e riviste.

Nel periodo dell’anno in cui, per antonomasia, si parla di regali, donare potrebbe essere quello più bello.