“A scuola di dono” con il liceo di Trino
La Fidas premia gli studenti migliori

2019-06-06T16:58:08+00:00 6 Giugno 2019|SCUOLA|
di Sergio Campofiorito

Assegni per acquistare il materiale didattico per i migliori lavori realizzati sul tema della donazione. Così la Fidas ha premiato gli studenti del liceo artistico “Ambrogio Alciati” di Trino, in provincia di Vercelli, che hanno partecipato al concorso nazionale “A scuola di dono” promosso proprio dalla federazione.

Obiettivo dell’iniziativa era coinvolgere le nuove generazioni sul tema della donazione, stimolando la fantasia e chiedendo loro di realizzare progetti che avessero come denominatore comune proprio il rapporto donatore-ricevente.

Particolarmente brillanti sono stati i ragazzi della III C: il dipinto proposto da Giulia Totaro ha infatti vinto la selezione a livello comunale, il disegno di Fiorella Deraj ha ottenuto il premio a livello regionale, mentre l’intera classe ha ricevuto un premio speciale per la partecipazione di gruppo. Per partecipare al concorso, i ragazzi avevano ideato ciascuno un trittico raffigurante le diverse fasi del donare e del ricevere, interpretate non in modo realistico e descrittivo, ma in forma idealizzata e con stile personale.

Presenti alla cerimonia di premiazione, oltre a dirigente scolastico, Giuseppe Graziano, anche il presidente di Fidas Piemonte, Giovanni Borsetti, il consigliere regionale, Giorgio Gozzellino, la responsabile di zona di Fidas, Monica Hvalic, e il consigliere della sezione locale, Silvia Giraudo.